MAR
21
AGO

AREA TALK



11:00
#LA DOMANDA
Relatori: ADMIN MESHAREA

LA DOMANDA DI LAVORO Il mercato del lavoro è definito come il luogo dove avviene lo scambio fra domanda (richiesta di professioni dalle imprese) e offerta (disponibilità di persone ad offrire i propri servizi lavorativi) di lavoro; include i meccanismi che regolano l’incontro fra i posti di lavoro vacanti e le persone in cerca di occupazione e che determinano i salari pagati dalle imprese ai lavoratori. L'incontro domanda/offerta di lavoro non avviene su un mercato impersonale e in corrispondenza di un salario d'equilibrio, ma è condizionato da alcuni fattori sociali, culturali e organizzativi: mismatch occupazionale (mancata corrispondenza tra domanda e offerta), l’esistenza di mercati locali, la regolazione giuridica, le politiche del lavoro e il sistema dei servizi. La domanda di lavoro è caratterizzata non solo come richiesta di professioni, ma anche come richiesta di competenze, conoscenze e caratteristiche personali che i lavoratori devono possedere per ricoprire il ruolo offerto. In questo senso conoscere la domanda di lavoro è fondamentale per le persone, le imprese e le istituzioni pubbliche per raggiungere il miglior livello possibile di efficienza del mercato e riducedndo quindi la disoccupazione. Negli ultimi anni il mercato del lavoro ha visto delle radicali trasformazioni dovute soprattutto a tre grandi fenomeni strutturali: 1. INVECCHIAMENTO DELLA POPOLAZIONE, con effetti diretti (“tappo” all’ingresso del mercato del lavoro dei più giovani) ed indiretti (la cosiddetta skills obsolescence) sul mercato del lavoro. 2. PROCESSO DI GLOBALIZZAZIONE che ha determinato un aumento della domanda relativa di lavoratori low-skilled nei paesi in via di sviluppo (in cui vengono trasferite le produzioni labour intensive) e un complementare aumento della domanda relativa di lavoratori high-skilled nelle economie avanzate (in cui vengono mantenute le fasi di produzione a maggior valore aggiunto) e una conseguente riduzione della delle professioni di medio livello di skill: si dice cioè che il Mercato del lavoro globale si è polarizzato. 3. PROGRESSO TECNOLOGICO: l’automazione, i big data, lo sviluppo dell’Intelligenza Artificiale e dell’Internet of Things hanno reso sempre più concreta la possibilità che possano essere automatizzate anche attività che sembravano troppo complesse per una macchina e con un conseguente cambiamento dell’insieme delle skill richieste per svolgere una professione. Ma come si esprime la domanda di lavoro? Se un tempo al passaparola (tuttora mezzo valido) si è affiancata la stampa – le pagine dedicate dei giornali - oggi è il Web (i siti e i social network dedicati) il luogo dove maggiormente vengono espresse le esigenze delle imprese. Diversi studi, basati su tecniche di analisi dei big data, analizzano gli annunci di lavoro postati sul web e consentono di avere maggiore evidenza della domanda di lavoro: quali professioni sono maggiormente richieste, in quali settori, in quali territori e soprattutto quali caratteristiche e quali competenze e conoscenze le aziende ritengono prioritarie per la selezione dei candidati. Cosa emerge dall’analisi della domanda di lavoro espressa sul Web? I macro-trend che emergono dai dati riguardano soprattutto alcune tematiche quali: • le conoscenze specialistiche e il formarsi di profili occupazionali sempre più dettagliati in termini di competenze richieste; • l’emergere di nuove occupazioni legate all’innovazione tecnologica in corso e la crescente importanza delle competenze digitali, richieste sempre di più anche in professioni non appartenenti all’ambito informatico. • l’importanza delle attitudini e competenze trasversali (chiamate anche soft skills) sempre più richieste anche per le professioni tecniche: essere in grado di lavorare in team, di interfacciarsi con il cliente, essere intraprendenti e creativi nel risolvere i problemi sono solo esempi di skill quasi sempre richieste nelle offerte di lavoro che si trovano online. La persona e le imprese di fronte al cambiamento in atto e futuro Una cosa evidente a tutti: vista la velocità di cambiamento del mercato possiamo aspettarci per i prossimi anni delle trasformazioni forti anche nella domanda di lavoro: come rilevare e analizzare questi cambiamenti? Come migliorare la conoscenza delle trasformazioni in atto e future? Come aiutare le persone e le imprese nell’affrontare le sfide che i cambiamenti ci pongono? Queste e molte altre domande saranno affrontate negli incontri e nelle testimonianze della giornata di oggi. SCOPRI DI PIÚ


11:20
PRESENTAZIONE DELLA GIORNATA
Relatori: Mario Mezzanzanica

Breve presentazione della giornata e della tematica " La domanda" SCOPRI DI PIÚ


11:30
Cinque errori da non fare a colloquio
Relatori: Desiree Luini

Forti della convinzione che l'apprendimento avvenga anche e talvolta soprattutto per differenziazione, passeremo in rassegna i principali errori commessi durante l'iter di selezione per stimolare quei comportamenti vincenti accennati nel modulo "cercare un lavoro è un lavoro SCOPRI DI PIÚ



11:40
Trovare lavoro con l’intelligenza artificiale: il caso Jobiri
Relatori: Claudio Sponchioni

Negli ultimi 11 anni il tasso di disoccupazione è quasi raddoppiato e si è aperto un acceso dibattito sull’impatto dell’intelligenza artificiale sul mercato del lavoro. Con il caso Jobiri, il primo consulente di carriera digitale intelligente, si evidenziano le modalità per sfruttare big data e algoritmi di intelligenza artificiale per accelerare la ricerca di un impiego ed i benefici di questa nuova soluzione per candidati, scuole, università, istituzioni pubbliche e agenzie per il lavoro. SCOPRI DI PIÚ


12:00
Assegno di ricollocazione e check up sociale
Relatori: Gianluigi Petteni

L’intervento affronterà il tema dell’assegno di ricollocazione per i disoccupati e, in senso più ampio, i servizi del patronato per l’orientamento in merito a diritti e tutele sociali a 360°, per rimettere al centro la persona. SCOPRI DI PIÚ

12:20
Lavoro al tempo del web: rischi e opportunità
Relatori: Mario Mezzanzanica

Il rapido sviluppo tecnologico e l’utilizzo massiccio delle tecnologie informatiche nei processi produttivi stanno radicalmente mutando le conoscenze e competenze richieste ai lavoratori; alcuni lavori spariranno e nuovi lavori stanno nascendo. Cosa sta accadendo? quali professioni sono maggiormente richeste? quali competenze? in quali settori? dove nel territorio? Come rimanere al passo con le attese del mercato? queste e molte altre domande sono oggi sempre più all'ordine del giorno per chi cerca lavoro, vuole o deve cambiarlo o vuole crescere nella propria professionalità. Come (ri)conoscere questi cambiamenti ed affrontare la slide del mercato del lavoro che cambia? SCOPRI DI PIÚ

12:40
Orientare nel mondo del lavoro il Diversamente Abile.
Relatori: Francesco Maria CUSARO

Le attività di Orientamento al Mondo del Lavoro attuate dall’Università Cattolica di Milano per gli studenti e i neolaureati diversamente abili, presuppongono principi, modelli e attività specifiche che saranno illustrati durante l’intervento sia dal punto di vista teorico che pratico. Sarà raccontato un caso recentemente gestito quale spunto per considerazioni e domande. SCOPRI DI PIÚ

13:00
#YouthEmpowered: pronto alla tua avventura nel mondo del lavoro?
Relatori: Aldo Mastellone

#YouthEmpowered è il programma di Coca-Cola HBC Italia che ti supporterà nel viaggio nel mondo del lavoro scoprendo come scrivere un curriculum efficace, come prepararsi ad un colloquio di successo e quali sono le skill più importanti nel costruire la tua carriera. SCOPRI DI PIÚ



13:00
13:00
Il ruolo di ANPAL a sostegno dei percorsi di alternanza scuola-lavoro
Relatori: ADMIN MESHAREA

Il seminario ha l’obiettivo di presentare il ruolo di ANPAL nel sostenere e implementare la realizzazione di percorsi di alternanza, attraverso l’intervento di Anpal Servizi. Vengono illustrate le azioni del “piano strategico” di ANPAL e Anpal Servizi. Un affondo specifico è dedicato alla descrizione dell’azione sul territorio dell’Emilia Romagna, in termini di criticità da risolvere, opportunità da cogliere e politiche attive del lavoro da valorizzare. SCOPRI DI PIÚ



14:30
Italian Talent Mobility (ITM)
Relatori: ADMIN MESHAREA

la mobilità territoriale nel mercato del lavoro..La mobilità territoriale nel mercato del lavoro, un'opportunità per colmare parte del disallineamento tra offerta e domanda di lavoro SCOPRI DI PIÚ



15:00
OLTRE IL PIL: LAVORO, SOSTENIBILITÀ E BENE COMUNE
Relatori: Filomena Maggino , Marco Fattore , Enrico Giovannini

Partecipano: Enrico Giovannini, Professore Ordinario di Statistica economica all’Università di Roma “Tor Vergata” e Portavoce di Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS); Filomena Maggino, Professore Associato di Statistica Sociale all’Università di Roma “La Sapienza”. Introduce Marco Fattore, Ricercatore di Statistica Economica all’Università degli Studi di Milano-Bicocca. SCOPRI DI PIÚ

16:20
Forma.Temp: una risposta concreta alle esigenze del mercato del lavoro
Relatori: Renato Baratta

il collegamento tra politiche attive ed inserimento lavorativo nel settore dlle Agenzie per il Lavoro. Il placement nerl sistema Forma.Temp SCOPRI DI PIÚ

16:40
Il ruolo dell'HR nella Digital Transformation
Relatori: Luca Corona

Il Digital HR e l’evolversi delle tecnologie hanno completamente sconvolto il modo in cui le organizzazioni devono valutare, stabilire le priorità e sviluppare le ragioni per il cambiamento degli investimenti nella tecnologia delle risorse umane. Per questo illustrerò le diverse tecnologie già esistenti nel mercato che permetterebbero sia agli addetti ai lavori che ai candidati di vivere l'esperienza della ricerca & selezione in modo più tech ma allo stesso tempo touch. SCOPRI DI PIÚ

17:00
Workshop di Fondazione Alamo
Relatori: workshop Alamo

Nell’evento si presentano alcuni progetti di giovani aspiranti imprenditori incontrati e seguiti in questo ultimo anno. La Fondazione Alamo nasce da un gruppo di persone che da molti anni vivono un’esperienza lavorativa che ha permesso loro di esprimersi, di creare delle realtà di valore nel mondo del lavoro, e che oggi sentono l’esigenza di mettere la propria esperienza e le proprie risorse a disposizione di realtà più giovani, nuove o già presenti sul mercato. SCOPRI DI PIÚ


17:00
Cercare lavoro, E' UN LAVORO!
Relatori: ADMIN MESHAREA

Qualsiasi ricerca di lavoro deve partire dalla definizione di un obiettivo personale "smart" e da un'attività che deve avvenire in primis su noi stessi per essere davvero con-vincenti SCOPRI DI PIÚ



17:00
Italian Talent Mobility


19:00
LA CREATIVITÀ DIVENTA LAVORO
Relatori: Sandro Bicocchi

Interviene Andrea Pezzi, CEO & Founder di Gagoo Group. Introduce Sandro Bicocchi, Vice Presidente Fondazione per la Sussidiarietà. SCOPRI DI PIÚ

21:00
SPEED-DATE CON LA DIGITAL FABRICATION
Relatori: Matteo Ordanini

L’adozione di tecnologie digitali di manifattura permette un approccio innovativo alla progettazione e allo sviluppo di prototipi, grazie alla flessibilità del digitale nel creare, modificare e distribuire progetti esecutivi. L’utilizzo di queste tecnologie elimina spesso la barriera di costo iniziale tipico di una produzione su scala industriale e abilita la produzione di oggetti anche complessi per uso personale ed una più fervente attività creativa da parte di designer e creativi. Durante l’incontro verranno impiegate dal pubblico alcune tra le principali tecnologie di fabbricazione digitale, quali scanner e stampanti 3D; si acquisirà il modello tridimensionale di qualche partecipante e si realizzerà una loro copia attraverso la stampa 3D. Verranno poi mostrati e presentati lavori realizzati con macchine per il taglio laser, frese a controllo numerico, e prototipi di prodotti smart e connessi realizzati con schede di elettronica programmabile. Nella presentazione saremo accompagnati da Fabbi, un simpatico robot umanoide NAO. SCOPRI DI PIÚ